L’emergenza della stampa messicana: “Silencio” di A.Bolzoni e M. Cappello

Abel Manuel Bautista Raymundo – Abel Manuel Bautista Raymundo è il nome dell’ultimo giornalista ucciso in Messico, il 14 aprile del 2015. Abel era il fondatore della radio locale Spacio 96.1, nonché il presidente della associazione di radio locali “Vara 7”. Le radio locali, in Messico, sono una delle poche alternative alla stampa ufficiale: coraggiose emittenti che raccontano cosa succede nelle loro aree. Forse anche per questo la Ley Telecom, legge sulla telecomunicazione messicana, le limita alle frequenze meno facili da ascoltare del FM nazionale.  Secondo Reporter Senza Frontiere si tratta del 151esimo caso di “comunicatore” ucciso negli ultimi quindici anni in Messico. Ritorna alla mente “Silencio” il documentario del 2014, di Attilio Bolzoni e Massimo Cappello.

Continua a leggere su Faber Giornale

fabergiornale3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...