#DILLOINITALIANO : La petizione per un uso migliore della lingua in pubblico

#DILLOINITALIANO – Il 17 febbraio scorso Annamaria Testa, pubblicitaria e columnist per Internazionale, ha pubblicato un articolo riguardo una petizione per un “uso più accorto della lingua italiana da parte di chi ha ruoli e responsabilità pubbliche”. La Testa si era già espressa, nell’aprile scorso, sul suo blogNuovo e Utile, in difesa di 300 termini italiani, sostituiti nell’uso corrente dai corrispettivi inglesi come affari anziché business, mi piace per il like di Facebook o riposo per il relax.

Continua a leggere su Faber Giornale

fabergiornale3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...